Le nuove regole per le imprese nel Regno Unito dal 1 ° gennaio 2021

2020-12-04T10:54:14+00:00 novembre 13th, 2020|Mondo, Normative|0 Commenti
Reading Time: 3 mins

Il Regno Unito ha lasciato l’UE. Dal 1 Gennaio 2021 il Regno Unito uscirà automaticamente dai principali accordi commerciali dell’UE e le nuove regole si applicheranno anche alle imprese di vaping.

Alcuni dei principali cambiamenti in vigore da Gennaio 2021:

  • Notifica: le notifiche di nuovi prodotti da vaping per il mercato UK devono essere presentate al portale MHRA, mentre le notifiche per i mercati UE continueranno ad essere presentate all’EUCEG. I prodotti precedentemente notificati su EU-CEG per UK verranno automaticamente trasferiti al portale MHRA.
  • Valutazione o marcatura della conformità: il marchio UKCA sarà il marchio di valutazione della conformità per UK per la maggior parte delle merci attualmente soggette alla marcatura CE. La marcatura CE sarà accettata nel Regno Unito solo per alcuni prodotti fino al 1 Gennaio 2022.
  • Qualsiasi prodotto immesso sul mercato nell’UE o nel Regno Unito prima della fine del periodo di transizione può ancora essere disponibile e circolare fino a quando non raggiunge i suoi utenti finali. E’ importante conservare la prova documentale che il bene è stato immesso sul mercato nell’UE o nel Regno Unito prima della fine del periodo di transizione.
  • Regolamenti sulle sostanze chimiche: il Regno Unito avrà un quadro normativo indipendente sulle sostanze chimiche, UK-REACH e UK-CLP.
  • Irlanda del Nord: nell’Irlanda del Nord continueranno ad essere applicati gli accordi commerciali dell’UE.

Inoltre, se la tua attività ha sede nell’UE:

  • Notifica: quando si aggiorna una precedente notifica ad EU-CEG, i produttori e gli importatori dovranno assicurarsi che il mercato del Regno Unito non sia menzionato nella richiesta.
  • IVA e dogane: le cessioni e i movimenti di merci tra l’UE e UK saranno soggetti alle norme IVA sulle importazioni e sulle esportazioni. La merce sarà quindi soggetta a vigilanza doganale e potrà essere sottoposta a controlli doganali
  • Irlanda del Nord: i movimenti di merci tra l’Irlanda del Nord e gli Stati membri saranno considerati transazioni intra-UE.
  • Regolamenti sulle sostanze chimiche: i produttori e gli importatori hanno il dovere di registrare le sostanze chimiche che accedono al mercato del Regno Unito. L’Autorità competente è HSE.

Se la tua attività ha sede nel Regno Unito:

  • Vendite a distanza transfrontaliere: le aziende che forniscono sigarette elettroniche ai consumatori direttamente all’interno dello Spazio Economico Europeo devono eseguire una registrazione dedicata all’interno di ogni Stato SEE. La registrazione non è richiesta per le aziende che commerciano esclusivamente con altre aziende e rivenditori del Regno Unito che vendono esclusivamente a clienti situati al di fuori del SEE.
  • Irlanda del Nord: i movimenti di merci tra l’Irlanda del Nord e altre parti del Regno Unito saranno trattati come importazioni / esportazioni.
  • Regolamenti sulle sostanze chimiche: le registrazioni REACH dell’UE detenute da società con sede nel Regno Unito saranno trasferite direttamente nel REACH del Regno Unito, legalmente “anticipando” le registrazioni nel nuovo regime. Le aziende con sede nel Regno Unito attualmente registrate con EU REACH non potranno più vendere nel mercato SEE senza trasferire le loro registrazioni a un’organizzazione con sede nell’UE / SEE. Hanno anche bisogno di una registrazione REACH del Regno Unito valida per mantenere l’accesso al mercato del Regno Unito.