Analisi e test per la conformità TDP degli e-liquids 2020-07-12T11:18:13+00:00

ANALISI E TEST PER LA
CONFORMITÀ TPD DEGLI E-LIQUIDS

ANALISI E TEST PER LA
CONFORMITÀ TPD
DEGLI E-LIQUIDS

Scopri i servizi per soddisfare le richieste delle normative di riferimento per
la commercializzazione degli e-liquid negli Stati Membri dell’Unione Europea:

Scopri i servizi per soddisfare le richieste delle normative di riferimento per
la commercializzazione degli e-liquid negli Stati Membri dell’Unione Europea:

ANALISI CHIMICHE DELLE EMISSIONI

Test obbligatorio da Direttiva 2014/40/UE TPD-II [Art. 20(2)(b)].

Le analisi sono disponibili in 6 cluster che comprendono 23 parametri chimici, tra cui tutti i 21 parametri indicati dalla Commissione Europea in accordo alla Disposizione di Esecuzione UE 2015/2183 del 24 novembre 2015.
L’analisi delle emissioni viene effettuata sulla singola variante aromatica e comporta la produzione di aerosol mediante vaping machine (Trusticert, Milan), realizzata secondo standard ISO/DIS 20768.

Per scongiurare possibili richieste integrative dalle autorità ti consigliamo l’esecuzione dell’intero set di analisi, ma è possibile configurare tutte le possibili combinazioni di parametri a tua discrezione.
Se il tuo mercato principale è il Regno Unito suggeriamo di seguire le linee guida MHRA.

I test disponibili:

  • nicotina (L-nicotina);
  • glicoli (glicole etilenico e glicole dietilenico);
  • aldeidi (butirraldeide, propionaldeide, formaldeide, acetaldeide, acroleina, crotonaldeide);
  • nitrosammine (TSNA: NNN, TSNA: NNK);
  • metalli pesanti (arsenico, cadmio, cromo, rame, piombo, nickel);
  • composti organici volatili (toluene, benzene, 1,3-butadiene, isoprene, diacetile, 2,3-pentadione).

Le analisi sono condotte presso laboratorio accreditato ACCREDIA secondo la norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005.

RICHIEDI UN PREVENTIVO

ANALISI TOSSICOLOGICHE DELLE EMISSIONI

Analisi a sostegno della Dichiarazione di sicurezza richiesta dalla Direttiva 2014/40/UE TPD-II [Art. 20(2)(g)].

Grazie a un investimento realizzato in anticipo rispetto alle richieste del mercato, siamo in grado di offrire un set-up tecnologico atto a valutare la tossicità di sostanze o miscele (con o senza nicotina) vaporizzate.

I saggi tossicologici sono disponibili su diverse linee cellulari:

  • test di cito-tossicità su fibroblasto murino;*
  • test di cito-tossicità su fibroblasto umano;
  • test di cito-tossicità epitelio polmonare umano;
  • end-point aggiuntivo: misurazione di uno o più mediatori di infiammazione;
  • test perturbatori endocrini su embrione di anfibio.*

* Test effettuati presso laboratorio accreditato ACCREDIA secondo la norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005.

Questi test non sono esplicitamente richiesti dalla TPD-II, ma li consigliamo per sostenere la dichiarazione di sicurezza richiesta dal format di notifica e per valutarne la sicurezza prima dell’immissione sul mercato.

RICHIEDI UN PREVENTIVO

TITOLAZIONE DELLA NICOTINA DAL LIQUIDO

Test obbligatorio da Direttiva 2014/40/UE TPD-II [Art. 20(3)(b), (f)].

L’analisi della concentrazione della nicotina del liquido viene usata per compilare il relativo campo (nicotine dose uptake) richiesto in fase di notifica e fornisce un riferimento prezioso per verificare la qualità della produzione mediante un fornitore esterno.

Test effettuato presso laboratorio accreditato ACCREDIA secondo la norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005.

RICHIEDI UN PREVENTIVO

ANALISI CONTAMINANTI NEL LIQUIDO

Analisi a sostegno della Dichiarazione di prodotto sicuro richiesta dalla Direttiva 2014/40/UE TPD-II [Art. 20(2)(g)].

Questi tipi di analisi non sono richieste dalla TPD-II, ma permettono di ottenere dati a sostegno della dichiarazione di non pericolosità effettuata in sede di notifica.
Consentono inoltre di ottenere rapporti di prova a sostegno di claim (es. diacetile free) verso cui il consumatore finale è particolarmente sensibile.

Le analisi disponibili:

  • test presenza di diacetile (CAS 431-03-8) e glicole etilenico (CAS 107-21-1);
  • test presenza caffeina e taurina;
  • test misurazione di metalli pesanti (arsenico, cadmio, mercurio, piombo, antimonio);
  • test misurazione di formaldeide, acroleina e acetaldeide.

Test effettuati presso laboratorio accreditato ACCREDIA secondo la norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005.

richiedi un preventivo

Non hai trovato quello che cercavi?

Contattaci:
Sarà nostra cura offrirti i servizi più adatti alle tue necessità!

Contattaci

Non hai trovato quello che cercavi?

Contattaci:
Sarà nostra cura offrirti i servizi più adatti alle tue necessità!

Contattaci